Bosnia: duecento lavoratori in marcia verso la Croazia

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Bosnia: duecento lavoratori in marcia verso la Croazia

Nel nord della Bosnia-Erzegovina continua la marcia di protesta di 77 chilometri iniziata il 24 dicembre di duecento operai di diverse aziende statali sull’orlo della bancarotta a seguito della loro privatizzazione. Partiti da Tuzla, i lavoratori si dirigono verso la Croazia: ‘‘Dobbiamo lasciare il Paese per trovare un lavoro’‘, è il loro slogan.