ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Atene: Anziani e soli, la capitale greca offre loro un pranzo di Natale

crisi, povertà, fame, troyka

Lettura in corso:

Atene: Anziani e soli, la capitale greca offre loro un pranzo di Natale

Dimensioni di testo Aa Aa

Anche ad Atene, come quasi dappertutto nel mondo, complice la pessima congiuntura economica, la città regala un pasto ai meno fortunati, che in Grecia diventano sempre di più. Nessun lavoro, niente denaro per pagare il riscaldamento e per scaldarsi. La città ha allora deciso di offrire un pranzo in questo palazzetto dello sport.

Uno di questi invitati, suo malgrado, è Yannis. Ha perso il lavoro prima lui e poi sua moglie. La sua Fede gli dà forza. È contento di essere qui, anche per farsi coraggio con altri nella sua stessa situazione: “La situazione qui in Grecia è pessima. La gente ha così tanti problemi. Oggi è un giorno speciale per noi credenti. Almeno oggi voglio dimenticare i miei problemi e trovare un po’ di caldo e di pace.”

I pensionati non riescono più a sopravvivere. Di trovare un lavoro nemmeno a parlarne. Ed è a Natale che si sentono più soli e disperati.