This content is not available in your region

La querelle tra Usa e Corea del Nord approda all'Onu. Pyongyang nel mirino per la situazione dei diritti umani

Access to the comments Commenti
Di Euronews
La querelle tra Usa e Corea del Nord approda all'Onu. Pyongyang nel mirino per la situazione dei diritti umani

<p>La querelle tra Stati Uniti e Corea del Nord approda alle Nazioni Unite. <br /> Il Consiglio di Sicurezza ha dato l’assenso a maggioranza a inserire in agenda una discussione sulla situazione dei diritti umani in Corea del Nord. Se il dossier nucleare nordcoreano è da anni all’ordine del giorno dell’Onu, la situazione dei diritti umani non era mai stata affrontata finora.</p> <p>Questa la dichiarazione dell’ambasciatrice Usa all’Onu Samantha Power: “Non contento di negare la libertà di espressione del suo popolo, il regime nordcoreano vuole sopprimere l’esercizio di questo diritto fondamentale anche nella nostra nazione. Questo è assurdo, ma è il comportamento che ci aspettiamo da chi ha minacciato di prendere contromisure contro gli Usa a causa di un film e che non ha scrupoli a imprigionare migliaia di suoi cittadini in orrendi gulag”.</p> <p>L’ambasciatrice americana ha respinto la proposta di Pyongyang di un’inchiesta congiunta sui cyber attacchi degli hacker che hanno colpito la Sony. </p> <p>Intanto gli Stati Uniti sono sospettati di rappresaglia. In Corea del Nord la connessione a Internet, che è normalmente limitata, non è stata accessibile per diverse ore.</p>