ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Abbas preme per la risoluzione palestinese all'Onu: se non passerà interromperà i rapporti con Israele


Israele

Abbas preme per la risoluzione palestinese all'Onu: se non passerà interromperà i rapporti con Israele

Se il documento sul ritiro degli israeliani dai territori occupati non passerà al Consiglio di Sicurezza dell’Onu, i palestinesi interromperanno i rapporti con Israele. Lo ha detto il presidente dell’Autorità palestinese Mahmoud Abbas, a margine della visita ad Algeri dove ha incontrato l’omologo Abdelaziz Bouteflika.

La conseguenza è che Israele si dovrà assumere le responsabilità in qualità di Stato occupante.
I palestinesi hanno presentato un progetto di risoluzione per arrivare a un accordo di pace entro un anno, che prevede il ritiro dai Territori entro il 2017.

Il premier israeliano Netanyahu ha esplicitamente chiesto agli Stati Uniti di apporre il veto. Pubblicamente, il capo della Diplomazia americana John Kerry non si è ancora espresso e sta cercando di far ripartire i colloqui, interrotti da aprile.

Nel frattempo Gerusalemme ha approvato un piano per costruire altri insediamenti in Cisgiordania. Decine di manifestanti palestinesi, alcuni vestiti da babbo Natale, hanno protestato a Betlemme contro l’occupazione israeliana. Si sono verificati scontri con la polizia.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Irlanda del nord: dopo maratona negoziale salvo governo cattolico-protestante