ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

New York in lutto per la morte dei due poliziotti- Altro agente ucciso in Florida

New York si scopre vulnerabile. A poche ore dal duplice omicidio dei due poliziotti nel quartiere di Brooklyn si cerca di far luce sull’accaduto, ma

Lettura in corso:

New York in lutto per la morte dei due poliziotti- Altro agente ucciso in Florida

Dimensioni di testo Aa Aa

New York si scopre vulnerabile. A poche ore dal duplice omicidio dei due poliziotti nel quartiere di Brooklyn si cerca di far luce sull’accaduto, ma anche di gettare acqua sul fuoco della rivolta sociale.

Point of view

Gli ufficiali Ramos e Liu sono morti per il senso del dovere, proteggendo la città che amavano

Sul presunto assassino, Ismail Brinsley, trovato morto poco lontano dal luogo dei delitti, e che secondo la polizia si sarebbe suicidato, iniziano a trapelare i primi dettagli sulla vita privata. Già noto alle forze dell’ordine per vari reati, Brinsley avrebbe postato sui social network le sue intenzioni poco prima dei delitti utilizzando il profilo della sua ex ragazza alla quale avrebbe sparato, ferendola.

Le due vittime Wenjian Liu e Rafael Ramos sono stati uccisi a sangue freddo, mentre si trovavano in auto per un’esercitazione antiterroristica. La loro morte sarebbe una vendetta per l’uccisione di Michael Brown ed Eric Garner, i due ragazzi di colore uccisi dalla polizia a Ferguson e New York.

“La nostra città è in lutto. I nostri cuori sono appesantiti per la perdita di due brave persone, che hanno dedicato la loro vita alla nostra sicurezza. Gli ufficiali Ramos e Liu sono morti per dovere, proteggendo la città che amavano” ha dichiarato commosso in conferenza stampa De Blasio. Il sindaco di New York è stato criticato da parte delle forze dell’ordine per non aver assicurato la sicurezza degli agenti in un momento di grandi tensioni razziali. Da Tampa, in Florida, arriva la notizia dell’uccisione di un altro agente di polizia. Ancora poco chiare le circostanze dell’omicidio.