ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Tunisia elegge il primo presidente del dopo Ben Ali: ballottaggio tra Essebsi e Marzouki

Tra imponenti misure di sicurezza, la Tunisia elegge oggi il primo presidente della Repubblica del dopo Ben Ali. Oltre cinque milioni i tunisini

Lettura in corso:

La Tunisia elegge il primo presidente del dopo Ben Ali: ballottaggio tra Essebsi e Marzouki

Dimensioni di testo Aa Aa

Tra imponenti misure di sicurezza, la Tunisia elegge oggi il primo presidente della Repubblica del dopo Ben Ali. Oltre cinque milioni i tunisini chiamati a votare al ballottaggio tra Béji Caid Essebsi, leader di Nidaa Tounes, la più grande forza politica del Paese, e l’attuale presidente provvisorio, Moncef Marzouki.

Essebsi, avvocato, veterano della scena politica nazionale, ha ottenuto al primo turno il 39,43% dei consensi ed è ora in testa nei sondaggi, con sei punti di vantaggio. A 88 anni, si proclama erede del padre dell’indipendenza tunisina, Habib Bourguiba.

Il suo avversario, Moncef Marzouki, è il presidente eletto dall’Assemblea costituente dopo la cacciata di Ben Ali. Medico e militante per i diritti dell’uomo, ha raccolto il 34,43% delle preferenze al primo turno. Tutta la sua campagna elettorale è stata impostata sulla difesa dei valori della rivoluzione, contro il ritorno del vecchio regime.

Il partito islamico Ennahda, i cui sostenitori hanno votato per Marzouki al primo turno, non appoggia nessuno dei due candidati.