This content is not available in your region

Bombardamento nella Striscia, torna a salire tensione Israele-Palestina

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Bombardamento nella Striscia, torna a salire tensione Israele-Palestina

<p>Nuova escalation in Medio Oriente. Al lancio di un razzo da parte di militanti di Hamas, il terzo compiuto negli ultimi giorni secondo i militari israeliani, l’aviazione ha risposto con un bombardamento nella Striscia di Gaza. Il primo dalla fine della guerra della scorsa estate. </p> <p>Obiettivo una base dell’organizzazione al governo nell’area. Secondo quanto riferisce l’ospedale di Khan Younis, città colpita dalle bombe, non ci sono stati feriti.</p> <p>Clima infuocato anche in Cisgiordania, teatro venerdì di scontri tra forze di sicurezza israeliane e manifestanti palestinesi. Sono avvenuti durante una commemorazione organizzata per la morte di un ministro palestinese, Ziad Abu Ein, <a href="http://it.euronews.com/2014/12/10/ministro-palestinese-ucciso-in-cisgiordania-mahmoud-abbas-atto-barbaro/">morto durante una manifestazione</a> pacifica di protesta contro un insediamento, il 10 di dicembre.</p> <p>Il titolare del dicastero degli Affari delle colonie, 55 anni, si era accasciato dopo essere stato preso per il collo da un soldato.</p> <p>La tensione non è solo nuovamente forte tra gli “scomodi vicini”, ma è stata esportata al Palazzo di cetro, con la bozza di risoluzione proposta giovedì dalla delegazione palestinese per il ritiro di Israele dai territori occupati.</p> <p>“Questa mossa palestinese – sostiene il ministro israeliano per gli Affari strategici, Yuval Steinitz – è estremamente ostile verso Israele. Non è un passo verso la pace, ma verso la guerra”.</p> <p>Del tutto opposta, naturalmente, l’opinione dei palestinesi sulla mossa compiuta a New York dai propri rappresentati.</p> <p>“È un passo positivo – afferma un abitante di Ramallah – verso la fine dell’occupazione che mina la sicurezza, con azioni barbare compiute contro i palestinesi. Dio voglia che si raggiunga una soluzione alla questione palestinese e finisca la presenza israeliana nei territori palestinesi”.</p> <p>L’iniziativa all’Onu rappresenta un tentativo di smuovere le acque: il processo di pace mediato dagli Stati Uniti <a href="http://it.euronews.com/2014/04/04/israele-palestina-colloqui-a-un-punto-morto-kerry-non-aiutano-dialogo/">è fermo dallo scorso aprile</a>.</p>