ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Madrid, con l'auto contro sede del Partito popolare: "mi hanno rovinato"

L'uomo è stato arrestato. Si tratta di un imprenditore. A bordo della vettura c'era materiale infiammabile.

Lettura in corso:

Madrid, con l'auto contro sede del Partito popolare: "mi hanno rovinato"

Dimensioni di testo Aa Aa

Con l’auto contro la sede del Partito Popolare per farsi giustizia. Questo, almeno, è ciò che riteneva uno spagnolo di 37 anni, Daniel Perez Berlanga, che ha messo nella sua vettura due bombole di gas e un dispositivo per farle esplodere, ma senza riuscirci.

Con questa improvvisata autobomba si è lanciato verso il quartier generale del partito del premier Mariano Rajoy, in calle Genova a Madrid. Provocando danni, ma nessun ferito.

Immediato lo spiegamento di forze. Avviata la procedura “Circular 50”, prevista in caso di attentati con esplosivi, con l’intervento sulla centrale via della Capitale di decine di auto della polizia, che hanno isolato l’area e fatto entrare in azione gli artificieri.

Per precauzione è stata anche interrotta la linea 4 della metropolitana.

L’uomo è stato arrestato. Si tratta di un imprenditore che ha perso tutto per via della crisi, secondo quanto ha riferito una portavoce della polizia.