ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Pakistan, polizia cerca i complici degli attentatori di Peshawar


Pakistan

Pakistan, polizia cerca i complici degli attentatori di Peshawar

Investigatori ed esperti forensi della polizia civile e militare del Pakistan hanno passato al setaccio la scuola di Peshawar, dove martedì scorso un commando di taleban ha ucciso almeno 132 studenti e nove dipendenti dell’istituto.

I segni del massacro sono ancora visibili sulle pareti e il pavimento dell’edificio.

L’ispettore Nasir Durrani spiega che l’obiettivo è trovare chiunque abbia partecipato all’organizzazione della strage, ovunque si nasconda. “Sono certo – ha detto – che, così come abbiamo iniziato questa indagine, riusciremo a venirne a capo”.

Il capo delle forze armate pakistane, Raheel Sharif, si è recato in Afghanistan per incontrare il presidente Ashraf Ghani e concordare una linea comune nella lotta contro i taleban pakistani, che si muovono liberamente da un lato all’altro del confine tra i due Paesi.

E mentre a Peshawar si organizzano veglie e cortei funebri in memoria delle vittime, all’estero fa discutere la decisione del governo di Islamabad di sospendere la moratoria contro la pena di morte.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Putin: "Espansione Nato è nuovo muro, vogliono incatenare orso russo"