ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia: al via il processo contro 35 tifosi del Beşiktaş, accusati di golpe

È iniziato ad Istanbul, in Turchia il processo ai tifosi del Beşiktaş con l’accusa di tentato golpe Il PM ha chiesto l’ergastolo per 35

Lettura in corso:

Turchia: al via il processo contro 35 tifosi del Beşiktaş, accusati di golpe

Dimensioni di testo Aa Aa

È iniziato ad Istanbul, in Turchia il processo ai tifosi del Beşiktaş con l’accusa di tentato golpe

Il PM ha chiesto l’ergastolo per 35 appartententi al Çarşı, il gruppo di supporter della squadra di calcio, colpevoli di aver tentato di rovesciare il governo attraverso le manifestazioni di Piazza Taksim e per la difesa del parco Gezi.

“Accusano Çarşı di tentato colpo di stato – dice un manifestante al presidio davanti al Tribunale – È un’accusa senza fondamento. Questi tifosi rappresentano l’anima della gente. Siamo qui per sostenere i nostri amici.”

Le proteste del 2013 erano partite contro il piano che prevedeva la demolizione del parco Gezi. In seguito si sono trasformate nel più importante movimento contro il governo conservatore, che ha risposto con una repressione che ha provocato 8 morti e oltre 8 mila feriti.

La polizia attraverso intercettazioni telefoniche e immagini, sostiene di avere le prove di un disegno sovversivo da parte dei tifosi del Beşiktaş.

“Per ora non si può sapere quale sarà la decisione finale del giudice – spiega il nostro corrispondente da Istanbul, Bora Bayraktar – Ma la cosa certa è che i Çarşı, sono i primi tifosi ad essere accusati di tentativo di colpo di Stato”.