ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dresda: 15 mila in piazza contro Islam, 6 mila per contro-manifestazione

In Germania il cosiddetto movimento “Pegida” dei Patrioti Europei contro l’Islamizzazione dell’Occidente continua a far parlare di sè. Quindicimila

Lettura in corso:

Dresda: 15 mila in piazza contro Islam, 6 mila per contro-manifestazione

Dimensioni di testo Aa Aa

In Germania il cosiddetto movimento “Pegida” dei Patrioti Europei contro l’Islamizzazione dell’Occidente continua a far parlare di sè.

Quindicimila persone secondo le autorità sono tornate a scendere in strada a Dresda. Una marcia che si ripete ormai settimanalmente.

La testimonianza di uno dei manifestanti: “Non vogliono abbandonare le loro idee di morale ed etica” dice uno di loro riferendosi presumibilmente al governo. “Li lasciano arrivare qui e poi chiedono a noi di adattarci a loro. Invece dovrebbe essere il contrario”.

Una manifestazione che si è svolta in modo pacifico e durante la quale, oltre alla protesta contro l’immigrazione e la diffusione dell’Islam in Europa, è emersa chiaramente la volontà di non essere stigmatizzati come neo-nazisti.

“In Germania c‘è libertà d’assembramento ma non c‘è spazio per l’incitamento all’odio o le bugie contro persone che arrivano da altri Paesi” ha detto la Cancelliera Angela Merkel.

Una contro-manifestazione ha riunito quasi 6.000 persone sempre a Dresda, capoluogo della Sassonia, una delle regioni con il più basso numero di immigrati della Germania: il 2,2% della popolazione locale.