This content is not available in your region

Strage Sandy Hook: famiglie vittime fanno causa a produttori armi

Access to the comments Commenti
Di Andrea Neri
Strage Sandy Hook: famiglie vittime fanno causa a produttori armi

<p>A 3 giorni dal secondo anniversario della strage alla scuola Sandy Hook di Newtown, 10 famiglie delle vittime hanno intentato una causa per omicidio colposo contro le aziende che producono e mettono sul mercato il Bushmaster AR-15, l’arma utilizzata da Adam Lanza il 12 dicembre 2012. Venti bambini e 6 adulti furono uccisi in una delle peggiori stragi di questo tipo che gli Stati Uniti abbiano conosciuto.</p> <p>Adam Lanza, un ragazzo di 20 anni affetto da turbe mentali, dopo aver ucciso la madre fece irruzione nella scuola imbracciando un’arma d’assalto di tipo militare.</p> <p>Nonostante l’impatto provocato dall’episodio sull’opinione pubblica e le dichiarazioni del Presidente Barack Obama sulla necessità di limitare l’accesso alle armi, dopo quella strage altre 95 sparatorie si sono verificate in edifici scolastici negli Stati Uniti.</p> <div class="storify"><iframe src="//storify.com/AndreaNerone/sandy-hook/embed?header=false&border=false" width="100%" height="750" frameborder="no" allowtransparency="true"></iframe><script src="//storify.com/AndreaNerone/sandy-hook.js?header=false&border=false"></script><noscript>[<a href="//storify.com/AndreaNerone/sandy-hook" target="_blank">View the story “Strage Sandy Hook: famiglie vittime fanno causa a produttori armi” on Storify</a>]</noscript></div>