This content is not available in your region

Germania: incendio doloso contro centro accoglienza. Dura condanna della Merkel

Access to the comments Commenti
Di Alberto De Filippis
Germania: incendio doloso contro centro accoglienza. Dura condanna della Merkel

<p>Nuovo atto di intolleranza anti immigrati in Germania. A Vorra, un piccolo centro della Baviera vicino Norimberga, tre edifici per l’accoglienza dei richiedenti asilo, ancora in ristrutturazione, sono stati dati alle fiamme nella notte fra giovedì e venerdì. </p> <p>Il rogo era di origine dolosa. Nella zona ci sono state nelle ultime settimane diverse manifestazioni xenofobe. Una situazione che ha provocato l’intervento di Angela Merkel. </p> <p>La cancelliera, che pure qualche tempo fa si era fatta notare per aver sostenuto che il modello multiculturale aveva fallito, ha detto: “È intollerabile che centri di accoglienza vengano distrutti e che alcuni pronuncino frasi estremiste. Chiunque venga da noi ha il diritto di essere trattato degnamente e che la sua domanda di asilo sia ben seguita. È il nostro stato di diritto e ne siamo orgogliosi”.</p> <p>Si moltiplicano però nel paese le manifestazioni anti-immigrati e contro l’islamizzazione della società. Sono organizzate da partiti e gruppi di estrema destra, ma frequentate anche da persone non impegnate politicamente che si dicono esasperate dall’eccessiva presenza di immigrati non integrati. Una situazione esplosiva che rischia di degenerare.</p>