ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Corruzione e sangue blu. La principessa thailandese rinuncia allo "statuto reale"

Lettura in corso:

Corruzione e sangue blu. La principessa thailandese rinuncia allo "statuto reale"

Dimensioni di testo Aa Aa

Un caso di corruzione che coinvolge la sua famiglia induce in Thailandia la principessa Srirasmi a “rinunciare al suo statuto reale”.

Coniata dalla monarchia, ansiosa di difendere la propria immagine, l’edulcorata formula tradisce un divorzio dal principe ereditario Vajiralongkorn che affiderebbe a quest’ultimo la custodia del figlio di 9 anni.