ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Usa. Accordo al Congresso: budget 1.000 miliardi $

I leader del Congresso degli Stati Uniti hanno raggiunto l’accordo per lo stanziamento di oltre 1.000 miliardi di dollari per il bilancio del governo

Lettura in corso:

Usa. Accordo al Congresso: budget 1.000 miliardi $

Dimensioni di testo Aa Aa

I leader del Congresso degli Stati Uniti hanno raggiunto l’accordo per lo stanziamento di oltre 1.000 miliardi di dollari per il bilancio del governo federale.

Sventato così il rischio di un nuovo ‘shutdown’ e garantiti fondi fino a settembre 2015. Ancora una volta è l’accordo dell’ultima ora e il testo dovrà passare dai due rami del Parlamento, oggi e venerdì. Un testo che tuttavia per alcuni è un compromesso al ribasso.

Il senatore democratico del West Virginia Joe Manchin: “Credo che avremmo dovuto lavorare ad una riforma radicale delle tasse, ne abbiamo parlato a lungo. Era ora di farlo. Probabilmente non appoggerò questo accordo” dice.

Jon-Christopher Bua, analista politico alla Georgetown University: “I Repubblicani vogliono avere il ruolo da leader” spiega. “Vogliono dare l’impressione d’essere loro che mettono le cose a posto qui a Washington. E il Presidente secondo alcuni è la tipica ‘anatra-zoppa’, è cotto e stracotto, non ha più potere. Ma d’altro canto ha un’eredità da preservare. Vuole essere sicuro che alcune delle cose che è venuto a realizzare qui a Washington, come la riforma del sistema sanitario, quella dell’immigrazione e altre riforme progressiste che aveva in agenda, vadano in porto”.

Il nostro corrispondente Stefan Grobe: “Un accordo dell’ultimo minuto sul bilancio è ormai diventato la tradizione natalizia a Washington. Ma si tratta soltanto di una tregua di facciata che prepara il terreno per un confronto di lunga durata con il Presidente Obama il prossimo anno”.