ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

'EINSTUERZENDE NEUBAUTEN' CONTRO LA GUERRA

Lettura in corso:

'EINSTUERZENDE NEUBAUTEN' CONTRO LA GUERRA

Dimensioni di testo Aa Aa

La band tedesca  ‘Einstuerzende Neubauten‘ ricorda i 100 anni dalla prima guerra mondiale con una performance idiosincratica. La loro tournée è

La band tedesca  ‘Einstuerzende Neubauten‘ ricorda i 100 anni dalla prima guerra mondiale con una performance idiosincratica. La loro tournée è iniziata a Berlino a novembre.

BLIXA BARGELD, FRONT MAN DI  ‘EINSTUERZENDE NEUBAUTEN:
“Nello spettacolo si monta sul palcoscenico un Leviatano con elementi in metallo, catene e simili, tutto che penzola. Mi limito a esporre cartelli, facendo riferimenti a Brecht e a  Bob Dylan, perchè non intendo cantare ma tenere questi cartelli. Sono un po’ il commento del regista e allo stesso tempo un falso poema espressionistico tedesco riferito alla guerra”.

Le due più antiche forme musicali il “lamento” e il “mottetto” vengono collegate e assimilate nelle registrazioni audio dei prigionieri di guerra.
Il tutto in una operazione che genera arte e angoscia.

BLIXA BARGELD:
“Siamo stati sicuramente una delle prime band tedesche riconosciute a livello internazionale. Il nostro successo all’estero è in costante progresso quasi maggiore di quello ottenuto nella Germania occidentale. Preferisco pero’ che ci definiscano una band della Berlino ovest piuttosto che della Germania occidentale perchè per molto tempo anche per ragioni stupide non ci siamo esibiti nel resto della Germania”.

Blixa Bargeld si è rotto una gamba al concerto di Roma al Parco della Musica pertanto la tournée del gruppo riprenderà appena le sue condizioni fisiche lo consentiranno.