ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Vertice Doha. Qatar con monarchie del Golfo appoggia Egitto di al-Sissi

Il vertice di Doha sancisce il riavvicinamento ufficiale tra le monarchie del Golfo e l’Egitto. Il Qatar si è unito ieri ad Arabia Saudita, Bahrein

Lettura in corso:

Vertice Doha. Qatar con monarchie del Golfo appoggia Egitto di al-Sissi

Dimensioni di testo Aa Aa

Il vertice di Doha sancisce il riavvicinamento ufficiale tra le monarchie del Golfo e l’Egitto. Il Qatar si è unito ieri ad Arabia Saudita, Bahrein, Emirati, Kuwait e Oman, gli altri 5 Paesi presenti al Consiglio di Cooperazione del Golfo, nell’affermare il pieno appoggio al programma politico del Presidente egiziano Abdel Fattah al-Sissi.

“Il Qatar resterà accanto ai movimenti politici islamici, è parte della sua storia politica. Ma farà in modo che questa sua attività non interferisca con questioni interne delle monarchie del Golfo o metta a rischio la sicurezza nella regione” spiega Abdul Wahab Badrakhan, giornalista libanese ed analista politico.

L’appoggio del Qatar ai Fratelli Musulmani, movimento d’appartenenza del Presidente deposto Mohamed Morsi, aveva creato una crisi tra Doha e l’Egitto e innescato profonde divisioni tra le monarchie del Golfo.

La nostra corrispondente a Doha Maha Barada: “Le sfide che il mondo Arabo si trova ad affrontare hanno spinto alla riconciliazione i Paesi del Golfo. Molte le convergenze che tuttavia non cancellano le spaccature ancora presenti sui temi caldi nella regione”.