ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mugabe dallo Zimbabwe: "Resto finché posso, poi ci sarà mia moglie"

Resterò in carica finché ne avrò la forza, poi ci sarà mia moglie. Questo il succo di dichiarazioni e nomine di Robert Mugabe al congresso del suo

Lettura in corso:

Mugabe dallo Zimbabwe: "Resto finché posso, poi ci sarà mia moglie"

Dimensioni di testo Aa Aa

Resterò in carica finché ne avrò la forza, poi ci sarà mia moglie. Questo il succo di dichiarazioni e nomine di Robert Mugabe al congresso del suo partito. 90 anni e al potere da 33, il Presidente dello Zimbabwe sembra cominciare a pensare alla successione.

Dal palco promette che terrà duro finché le energie glielo consentiranno, poi nomina la moglie Grace alla guida della potente Lega femminile. Una mossa che la proietta nell’ufficio politico del partito, lasciando presagire che il passaggio di testimone avverrà un giorno tutto in famiglia.

Lei stessa ha poi lasciato intendere che non disdegnerebbe l’ipotesi e si è già lanciata in una campagna contro Joice Mururu: vice-presidente del Paese, in pochi mesi passata dal ruolo di erede naturale di Mugabe a quello di sua più acerrima avversaria.