ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Guerriglia urbana ad Atene. Molotov, pestaggi e oltre 200 arresti

E’ guerriglia urbana ad Atene, a margine delle manifestazioni per l’anniversario della morte del quindicenne Alexis Grigoropoulos, ucciso dalla

Lettura in corso:

Guerriglia urbana ad Atene. Molotov, pestaggi e oltre 200 arresti

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ guerriglia urbana ad Atene, a margine delle manifestazioni per l’anniversario della morte del quindicenne Alexis Grigoropoulos, ucciso dalla polizia nel 2008.

A lanci di molotov, sassaiole e bancomat incendiati, la polizia ha risposto con interventi anche molto decisi e ricorrendo agli idranti.

Scoppiati nel quartiere di Syntagma, gli scontri si sono poi concentrati soprattutto in quello di Exarcheia, roccaforte della contestazione anarchica. Oltre 200 gli arresti effettuati dalla polizia fino alla tarda serata di sabato.

Gli scontri erano stati preceduti da una manifestazione pacifica, organizzata anche in solidarietà con un anarchico amico di Grigoropoulos, ora al ventisettesimo giorno di sciopero della fame in carcere, da dove reclama il diritto a seguire i corsi all’università.

“Le manifestazioni si sono arricchite di ulteriori significati a causa dello sciopero della fame di Nikos Romanos – dice la corrispondente di euronews Fay Doulgkeri -. Perché la tensione cali si confida ora nell’incontro di lunedì tra i suoi genitori e il Primo ministro Samaras”.