ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia-Grecia: visita del premier Davutoglu ad Atene tra forti tensioni bilaterali

Mini vertice su questioni economiche e politiche e sulle relazioni tra Turchia e Grecia

Lettura in corso:

Turchia-Grecia: visita del premier Davutoglu ad Atene tra forti tensioni bilaterali

Dimensioni di testo Aa Aa

Prosegue, in una Atene blindatissima e in un clima di forte tensione politica, la visita del primo ministro turco Ahmet Davutoglu in Grecia. Il premier, accompagnato da 10 ministri del suo governo, partecipa al terzo Consiglio superiore di collaborazione tra i due Paesi.

“Il nostro obiettivo, ha detto il premier greco Samaras, è un ulteriore sviluppo delle relazioni tra Grecia e Turchia. E per far questo i nostri governi si sono impegnati a continuare a collaborare”.

Una visita quella di Davutoglu che dovrebbe allentare alcune tensioni: “Non vogliamo che ci siano problemi nell’Egeo o nel Mediterraneo orientale. Possiamo risolvere tutti i problemi attraverso il dialogo. Nonostante i differenti approcci noi dobbiamo continuare a parlare”.

Appare dunque chiaro il riferimento alla presenza della nave per ricerche petrolifere turca nella zona economica esclusiva della Repubblica di Cipro. Secondo alcuni osservatori e analisti greci, come sottolinea il nostro corrispondente ad Atene Stamatis Gianninis, anche se questo incontro non porterà a eclatanti risultati diplomatici servirà comunque ad allentare le tensioni nei rapporti tra i due Paesi. Con consegenti benefici per settori come il commercio, il turismo, la cultura o lo sport.