ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Atene: fine del summit greco-turco. Riavvicinamento malgrado le divergenze su Cipro

Si è conclusa con dichiarazioni distensive e tanti sorrisi la visita ad Atene del premier turco Davutoglu. Una visita storica date le tensioni che

Lettura in corso:

Atene: fine del summit greco-turco. Riavvicinamento malgrado le divergenze su Cipro

Dimensioni di testo Aa Aa

Si è conclusa con dichiarazioni distensive e tanti sorrisi la visita ad Atene del premier turco Davutoglu. Una visita storica date le tensioni che oppongono i due paesi. Delle due delegazioni facevano parte anche molti uomini d’affari di entrambe le nazioni. Sul tappeto soprattutto il problema di Cipro, con l’isola divisa fra due comunità e sui ricchi giacimenti di greggio che sono al largo della stessa. La comunità turco-cipriota vorrebbe i proventi dello sfruttamento divisi. Nicosia è di tutt’altro avviso.

Le divergenti opinioni sono state ammesse dal premier greco Antonis Samaras e dal suo omologo turco Ahmed Davutoglu. Fra Atene ed Ankara è stato creato un Consiglio di Cooperazione e i due paesi sembrano aver capito di non potersi fare la guerra, seppur economica, per sempre.

“Sebbene le divergenze restino”, dice il nostro corrispondente, “i due paesi hanno annunciato una serie d’iniziative per abbassare la tensione e rafforzare una cooperazione economica di cui entrambi potrebbero beneficiare”.