ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"Adesso esplodo!"

Lettura in corso:

"Adesso esplodo!"

Dimensioni di testo Aa Aa

Nel perdurare della crisi greca una donna decide di sganciarsi da una madre troppo premurosa e di prendere in mano le redini della sua vita. Siamo nel film greco “A Blast” centrato sul personaggio di Maria che ha anche un marito marinaio troppo assente.

Il rito di passaggio, forse tardivo, è sullo sfondo del compito piu’ arduo da affidare a un essere umano, quello di forgiarsi un destino.

Syllas Tzoumerkas, regista:
“E’ la storia di una donna che decide di cambiare la sua vita radicalmente. Inizierà a combattere contro le persone che ama, la sua famiglia e se stessa. Perché? Perchè si rivela a se stessa durante la crisi economica. Non si conosceva ancora abbastanza e deve ritrovare l’autostima”.

Il film ha debuttato alla 67esima edizione del Festival Cinematografico internazionale di Locarno, Svizzera. Si tratta in effetti di uno dei migliori film greci dell’anno.

Il 36enne regista greco Syllas Tzoumerkas fa parte della nuova generazione di autori ellenici.

Syllas Tzoumerkas, regista:
“Il film non si basa su una vera storia di qualcuno che vive attorno a noi. Eppure evoca l’ esperienze di un’intera generazione flagellata dalla crisi economica negli ultimi anni”.

Interprete di Maria è Angeliki Papoulia che dimostra una energia vulcanica. Una forza che a un certo punto eploderà distruggendo tutto attorno a lei.

Syllas Tzoumerkas: “Angeliki Papoulia se non la migliore è una delle piu’ brillanti attrici della sua generazione. Ha molto coraggio cosa anche rara. Inoltre la donna che interpreta è esattamente come lei”.

Il film è già nelle sale greche e in primavera verrà distribuito anche in Germania, Italia, Paesi Bassi e Polonia.