ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Leggiadra moda pakistana.

Lettura in corso:

Leggiadra moda pakistana.

Dimensioni di testo Aa Aa

Fra gli altri sprazzi d’immagini in provenienza dalla settimana della moda pakistana s’impone la collezione di Maheen Khan, dell’omonimo marchio. La stilista è a giusto titolo considerata la regina dell’alta moda pakistana. Complessità ed eleganza sono il segno distintivo delle sue creazioni.

Maheen Khan, stilista: “Ho rivisto la vita a Karachi negli anni sessanta e settanta. Le donne erano molto eleganti, come cigni. Non avevano vestiti pieni di ornamenti e ricami. Ho cercato di tornare a quella eleganza”.

La stracciona divina delle sfilata è firmata invece da Nida Azwer che aveva fondato il suo marchio nel 2005, dopo gli studi presso la prestigiosa Indus Valley School of Art & Architettura di Karachi.

Nida Azwer, stilista: “La mia collezione si ispira al Rinascimento. La tavolozza predilige rossi, arancioni, blu,nero. C‘è un digradare da schemi occidentali e orientali, molte stampe, vari strati, stampe digitali, cuciture al laser, ricami. E’ divertente. Si puo’ abbinare o scomporre tutto”.

Questa è invece la sfilata del designer francese nato a Karachi Sadaf Malaterre. Vi palpita una tavolozza garbata.

Per ultimo ecco il guardaroba di Sana Safinaz, una moda pronta di lusso.