This content is not available in your region

Israele, voto anticipato il 17 marzo prossimo

Access to the comments Commenti
Di Euronews  Agenzie:  Ansa, Reuters, Efe, Ap
Israele, voto anticipato il 17 marzo prossimo

<p>Si voterà il 17 marzo prossimo, in Israele per l’elezione anticpata del parlamento. Lo hanno deciso i rappresentanti dei principali gruppi politici della Knesset, al termine di una consultazione.</p> <p>Alla crisi si è giunti dopo che il primo ministro Netanyahu ha rimosso dal governo i ministri centristi della Giustizia e delle Finanze, Livni e Lapid, con i quali erano emerse profonde differenze sui principali dossier.</p> <p>Il ricorso alle elezioni anticipate non entusiasma tutti gli elettori.<br /> “Non va bene, sono soldi sprecati. Certo sarà utile per Netanyahu, che potrà avere un governo più forte, più a destra e più religioso”, spiega un abitante di Efrat.</p> <p>Eppure il clima per il premier è favorevole. </p> <p>“Per me la cosa migliore è avere Netanyahu, Libermann e Bennett insieme. Loro sono tre grandi statisti”.</p> <p>Secondo alcuni sondaggi, il voto anticipato dovrebbe confermare il Likud del primo ministro come partito di maggioranza relativa, il che dovrebbe garantire a Netanyahu un quarto mandato.</p>