ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Attacco all'arma bianca in Cisgiordania. Feriti due israeliani

L'assalitore è un 16enne palestinese in apparenza senza precedenti penali

Lettura in corso:

Attacco all'arma bianca in Cisgiordania. Feriti due israeliani

Dimensioni di testo Aa Aa

Due israeliani sono rimasti feriti in un attacco all’arma bianca, condotto da un giovane palestinese in un supermercato alle porte della colonia ebraica di Maale Adumim, in Cisgiordania. L’assalitore, un sedicenne in apparenza senza precedenti penali, è stato fermato insieme a un dipendente dello stesso negozio e a un’altra persona, ritenuti sospetti dalla polizia.

“Due persone sono rimaste gravemente ferite – racconta un soccorritore -. Con ogni probabilità stavano semplicemente facendo la spesa qui al centro commerciale e sono state raggiunte da una serie di colpi, probabilmente di coltello, all’addome e alle braccia. Hanno riportato gravi ferite. Il terrorista è stato messo in condizione di non nuocere. E’ stato ferito con un colpo di pistola alla gamba”.

Poco più di due settimane fa un violento attacco a una sinagoga di Gerusalemme aveva fatto quattro vittime. Alle crescenti tensioni fra israeliani e palestinesi ha fatto martedì eco il siluramento, da parte del premier israeliano Netanyahu, di due ministri centristi del suo governo. Alla mossa ha fatto seguito la convocazione di elezioni anticipate il 17 marzo.