ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina: tregua attorno all'aeroporto di Donetsk

Tregua a Donetsk in Ucraina orientale fra le truppe filorusse e i soldati di Kiev. Una tregua estremamente localizzata, iniziata alle 17 ora locale

Lettura in corso:

Ucraina: tregua attorno all'aeroporto di Donetsk

Dimensioni di testo Aa Aa

Tregua a Donetsk in Ucraina orientale fra le truppe filorusse e i soldati di Kiev. Una tregua estremamente localizzata, iniziata alle 17 ora locale, attorno all’aeroporto, ma che non sarebbe in vigore in altri quartieri della città dove invece si continua a sparare.

Attorno allo scalo tacciono le armi pesanti, con grande sollievo dei civili che vivono nell’area e che hanno visto le proprie case bersagliate dal fuoco incrociato.

L’inverno ucraino incombe e i danni provocati dai bombardamenti rendono la vita degli abitanti un inferno. “La stufa è accesa. Noi sediamo qui in cucina accendiamo una candela e sentiamo i combattimenti fuori dalla finestra”, dice una donna.

Giornate che sono state finora scandite dagli scambi di colpi fra separatisti e lealisti.

Continua un’abitante: “Le condutture del gas provengono dalla direzione dei combattimenti e ci sono state interruzioni. Lo scaldabagno non funziona. Quali sono le condizioni di vita? Ci sono cinque gradi qui”.

L’accordo fra le autorità delle autoproclamate repubbliche di Donetsk e Luhansk e Kiev dovrebbe portare a un graduale disimpegno delle forze lungo la linea di contatto nel Donbas, nell’Ucraina sudorientale. A Luhansk il cessate il fuoco dovrebbe iniziare venerdì. Nel resto di Donetsk però, la guerra, per ora, va avanti.