This content is not available in your region

Ungheria. Campagna shock contro lo stupro

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Ungheria. Campagna shock contro lo stupro

<p>Sale in Ungheria la polemica per una controversa campagna contro lo stupro lanciata dalle autorità della Baranya, regione nel Sud del Paese. Ma la protesta si scatena a livello nazionale e una manifestazione con diverse centinaia di persone è stata organizzata a Budapest.</p> <p>Il video mette mostra delle scene di “flirt” durante una serata in discoteca tra adolescenti. Serata arricchita da alcool. E non soltanto suggerisce ma afferma esplicitamente che determinati comportamenti e un certo tipo di abbigliamento possono esporre le ragazze al rischio di farsi violentare. Un mondo alla rovescia, come denunciato dalle associazioni organizzatrici della protesta.</p> <p>“Tante donne vittima di violenza hanno paura di chiamare la polizia, andare davanti a un giudice o alle autorità” dice una manifestante. “E secondo un video del genere potrebbero pensare di essere colpevoli per quanto gli è accaduto. E questo non è vero”.</p> <p>Il video era pensato per essere mostrato nelle scuole durante corsi di educazione civica. Ma le polemiche stanno mettendo le autorità locali in imbarazzo.</p> <p>“I partecipanti alla manifestazione vorrebbero vedere ritirare il video” dice il nostro corrispondente a Budapest Attila Magyar. “Ma non è possibile secondo la polizia. Che afferma che il messaggio contenuto nel video non può essere oggetto di alcun fraintendimento”.</p>