ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"Marylin! Quanto ti amo, sulla carta..."

Lettura in corso:

"Marylin! Quanto ti amo, sulla carta..."

Dimensioni di testo Aa Aa

Le lettere d’amore di Joe DiMaggio e Arthur Miller indirizzate a Marilyn Monroe sono all’asta a Beverly Hills il 5 e 6 dicembre.

Fra i 300 oggetti destinati al miglior offerente ci son quindi anche le lettere del terzo marito, il drammaturgo Arthur Miller.

Si pensa che il lotto potrà arrivare a costare anche un milione di dollari quindi solo i piu’ fortunati collezionisti potranno aggiudicarsele.

Martin Nolan, direttore dell’asta:
“E’ un lotto di oltre 200 cose interessanti, di lettere interessanti. E ci sono le meravigliose lettere d’amore di Arthur Miller e Joe Di Maggio oltre a una lettera manoscritta dalla stessa Marilyn Monroe.”

In questa lettera, destinata a Miller, l’attrice raccontava tutte le sue insicurezze.

Lo sportivo Joe DiMaggio aveva pianto calde lacrime al funerale della Monroe e per 20 anni depose fasci di fiori sulla sua tomba.

Martin Nolan:
“Joe DiMaggio si trovava a San Francisco era in casa di un amico e stavano guardando la TV. Marilyn apparve in televisione, era in piedi sui gradini di casa sua. Annuncio’ che stava per divorziare da Joe DiMaggio. Di Maggio resto’ sconvolto dalla notizia, particolarmente turbato dal fatto di vedere Marilyn piangere. Era molto preoccupato per lei. Non era uno scrittore, ma scrisse una lettera accorata, meravigliosa”.

Martin Nolan:
“Quel che appare a prima vista è che Marilyn fosse veramente amata. In primo luogo, se si leggono le lettere di Arthur Miller, che era uno scrittore, si notano lettere d’amore talmente descrittive e dettagliate. Ma era veramente innamorato di Marilyn”.

Saranno messe all’asta anche lettere di
Clark Gable, Cary Grant e Jane Russell.

All’asta ci sarà anche la bobina di 19 minuti dell’ultimo film della Monroe.

Resta un mistero invece la sua love story col Presidente John Fitzgerald Kennedy.