ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Kenya afferma aver ucciso 100 miliziani Shabaab

Lettura in corso:

Kenya afferma aver ucciso 100 miliziani Shabaab

Dimensioni di testo Aa Aa

Le autorità del Kenya affermano di aver condotto due raid contro le milizie Shabaab responsabili della strage di civili su un autobus al confine con la Somalia: 100 gli jihadisti uccisi nella operazioni militari secondo Nairobi.

Una notizie che non ha trovato conferme indipendenti e immediatamente smentita dal gruppo armato che, in un comunicato, ha definito “senza fondamento” le affermazioni del governo del Kenya.

Sabato nell’estremo Nord-Est del Paese, al confine con la Somalia, nella città di Mandera, un autobus con a bordo 60 persone, in maggioranza insegnanti e medici, è stato attaccato da un gruppo di estremisti. Secondo le testimonianze i passeggeri sono stati interrogati sulla loro conoscenza del Corano di cui sono stati chiesti alcuni versetti. Un colpo alla testa per tutti quanti sono stati considerati degli infedeli: 28 le vittime.

Gruppo legato ad Al- Qaeda, Shabaab ha messo a punto numerosi attacchi in Kenya da quando, in ottobre 2011, Nairobi ha inviato l’esercito nel Sud della Somalia per combattere il gruppo armato di estremisti.