ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Toni da Guerra Fredda tra Mosca e la NATO

Lettura in corso:

Toni da Guerra Fredda tra Mosca e la NATO

Dimensioni di testo Aa Aa

La crisi ucraina fa salire la tensione tra Russia e NATO ed il segretario generale dell’Alleanza atlantica, Jens Stoltenberg sta visitando i Paesi Baltici per rassicurare gli alleati.

In visita nella Base di Karmelava, in Lituania, ha nuovamente denunciato l’ingerenza militare russa in Ucraina.

“Assistiamo ad un escalation ha detto con movimenti di truppe, carri armati, artiglieria e sistemi antiaerei che entrano in Ucraina.
Queste operazioni compromettono la tregua firmata a settembre a Minsk.”

La presidente lituana Dalia Grybauskaite ha fatto accuse ancora più esplicite.
“Terrorismo internazionale” ha detto, accusando la Russia di schierare truppe ed armamenti privi dei segnali identificativi delle proprie forze armate.

L’attività dell’aviazione russa ai confini con la NATO non è mai stata così alta dalla fine della guerra fredda, ma l’ambasciatore russo presso l’Alleanza atlantica rispedisce le accuse al mittente:
“È Washington ad agitare lo spauracchio russo per obbligare gli alleati NATO a comprare armamenti americani” ha detto.