ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Regno Unito: un altro seggio per UKIP, per Farage non è voto di protesta

Lettura in corso:

Regno Unito: un altro seggio per UKIP, per Farage non è voto di protesta

Dimensioni di testo Aa Aa

Esulta Nigel Farage per il secondo seggio vinto alle elezioni suppletive del Regno Unito. Chi ha scelto lo UKIP lo farà ancora, ha detto il leader del partito euroscettico contestando chi sostiene si sia trattato di un voto di protesta.

Una parte degli elettori Tory ha preferito il partito indipendentista, mentre mancano sei mesi alle politiche, ma questo non sembra preoccupare il primo ministro David Cameron. “Sono assolutamente determinato a riconquistare quel seggio alle prossime elezioni, perché chiunque altro al di fuori di un governo conservatore può mettere a rischio la ripresa economica o contribuire a portare Ed Miliband a Downing Street. Sono più determinato che mai a offrire sicurezza al Regno Unito”.

ll seggio conquistato a Rochester giovedì e quello di Clacton il mese scorso sono i primi dello UKIP alla Camera dei Comuni. Mark Reckless e Douglas Carswell sono transfughi dei Tory e Farage sostiene che altri conservatori seguiranno il loro esempio.

Il buon risultato degli euroscettici piomba sul’intenso dibattito nel Paese sull’immigrazione e sul referendum sull’appartenenza all’Unione Europea promesso da Cameron per il 2017.