ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Islanda, banchieri condannati per aggiotaggio

Lettura in corso:

Islanda, banchieri condannati per aggiotaggio

Dimensioni di testo Aa Aa

Nonostante la crisi del 2008 abbia letteralmente raso al suolo il suo settore bancario, l’Islanda è costretta a fare ancora i conti con il suo passato.

Una corte nella capitale Reykjavik ha condannato a 12 mesi di carcere (di cui tre già scontati) Sigurjon Arnason, l’ex capo di quella che era stata, prima del fallimento, la seconda banca del Paese, Landsbanki.

Pene simili sono state inflitte ad altri due ex dirigenti. L’accusa per tutti è la stessa: aggiotaggio. Nello specifico, i tre banchieri avrebbero manipolato l’andamento del titolo di Landsbanki prestando fondi a investitori, a condizione che questi ultimi comprassero azioni.