ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Farmaceutici, fusione Allergan-Actavis. Sconfitta Valeant

Lettura in corso:

Farmaceutici, fusione Allergan-Actavis. Sconfitta Valeant

Dimensioni di testo Aa Aa

Con il “Sì” di Allergan ad Actavis si conclude una delle battaglie più epiche che il settore farmaceutico abbia mai visto.

Quasi 53 miliardi di euro la cifra che l’azienda americana produttrice del botox ha accettato per fondersi con la compagnia irlandese.

E, soprattutto, per respingere la carica della coppia formata dalla canadese Valeant e dall’hedge fund Pershing Square.

Una guerra finita sui banchi di tribunale con accuse di insider trading, dato che William Ackman di Pershing è azionista della stessa Allergan.

E proseguita ai piani alti dell’azienda, con Ackman che aveva cercato di mettere fuori dalla porta il consiglio di amministrazione contrario all’offerta.