ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

The Corner: le cenerentole brillano in Europa, Ranieri esonerato

Lettura in corso:

The Corner: le cenerentole brillano in Europa, Ranieri esonerato

Dimensioni di testo Aa Aa

Ben ritrovati a The Corner, il nostro appuntamento settimanale con il mondo del calcio. Niente campionati lo scorso weekend, ma gli incontri di qualificazione a Euro 2016. Nella nostra top story, oggi vi raccontiamo la rivincita delle piccole cenerentole europee.

Storiche vittorie per Liechtenstein e Far Oer, primo punto per San Marino

Il Liechtenstein si impone a sorpresa a Chisinau, in casa della Moldavia. I ragazzi di Curtianu vanno spesso vicino al gol, ma senza successo. Ci riescono invece gli ospiti, al 74esimo, con capitan Burgmeier che realizza su punizione.

Vittoria incredibile anche per le Isole Far Oer, in Grecia, contro la nazionale di Claudio Ranieri. Edmundsson, al 61esimo minuto di gioco, firma la rete dell’1-0 definitivo, che condanna gli ellenici all’ultimo posto in classifica e il tecnico italiano alla partenza.

Non vince ma convince, finalmente, San Marino. La nazionale del Titano ottiene il primo punto della sua storia alle qualificazioni per i Campionati Europei, grazie allo 0-0 casalingo contro l’Estonia. E’ il portiere Simoncini l’eroe della serata, bravo a respingere tutti gli attacchi dei rivali.

Ronaldo da record, Ranieri e Advocaat lasciano Grecia e Serbia

Con le nazionali in campo, il nostro ‘‘Up & Down’‘, non poteva che essere dedicato proprio a coloro che, nelle qualificazioni, hanno brillato o fatto flop.

Nuovo record per Cristiano Ronaldo che, grazie alla rete messa a segno contro l’Armenia, sale a quota 23 gol complessivi, tra qualificazioni e fase finale degli Europei. Il portoghese sorpassa il danese Tomasson e il turco Şükür.

La sconfitta di venerdi’ per mano delle Isole Far Oer costa il posto a Claudio Ranieri, esonerato dalla federcalcio greca. Il tecnico romano guiderà comunque gli ellenici per l’ultima volta, martedì in occasione dell’amichevole contro la Serbia.

Serbia che perde il suo allenatore, Dick Advocaat. Il 67enne olandese si è dimesso dopo appena quattro mesi e tre partite sulla panchina delle Aquile Bianche. Fatale l’ultimo k.o. casalingo contro la Danimarca.

Accadde oggi, 17 novembre 1993: la beffa bulgara alla Francia

21 anni fa, come oggi, la Francia si lasciava sfuggire di mano il pass per la Coppa del Mondo. Da allora, i galletti non hanno piu’ sbagliato. Ma quale nazionale le fece lo sgambetto? Scopriamolo insieme, in ‘‘On this day’‘, accadde oggi.

E’ il 17 novembre ’93, si gioca l’ultimo incontro valido per le qualificazioni ai Mondiali degli Stati Uniti. Al Parco dei Principi la Francia, seconda nel suo girone, ospita la Bulgaria, terza. Ai transalpini basta un pareggio per passare e fino al 90esimo è fatta. Ma è proprio in quel momento che Emil Kostadinov sorprende tutti, infilando la palla in rete ed eliminando cosi’ i galletti. I bulgari l’anno seguente voleranno oltreoceano, dove otterranno un indimenticabile quarto posto.

Pronostici

Il prossimo weekend si ritorna alla normalità. Abbiamo selezionato tre incontri di altrettanti campionati europei. Ricordatevi di inviarci le vostre previsioni, sui social networks, attraverso l’hashtag #TheCornerScores.

Occhi puntati su San Siro, domenica prossima, dove si terrà il derby della madonnina. Secondo noi, l’Inter 2.0 di Mancini non riuscirà ad andare oltre il pareggio a reti bianche contro i cugini rossoneri. Vittoria di misura invece per il Manchester United con l’Arsenal e per il Bordeaux con il Marsiglia.

Bloopers

Questa settimana, vi mostriamo alcuni degli autogol piu’ assurdi. Se anche voi avete dei video divertenti, inviateceli, usando l’hashtag #TheCornerBloopers.

Anche per oggi, The Corner finisce qui. Ci rivediamo settimana prossima, per un altro affondo nel mondo del calcio.