ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Starbucks nel mirino Ue per gli accordi fiscali con il governo olandese

Lettura in corso:

Starbucks nel mirino Ue per gli accordi fiscali con il governo olandese

Dimensioni di testo Aa Aa

Caffè decisamente amaro quello servito a Starbucks stamane. Cinque mesi dopo l’apertura di un’indagine sul regime fiscale di favore concesso alla multinazionale dal governo olandese, la Commissione europea ha reso note le sue considerazioni preliminari.

Aiuti di Stato illegali: è l’ipotesi messa nero su bianco dall’antitrust di Bruxelles, il quale – con l’imbarazzo del presidente Juncker – indaga su casi simili che vedono coinvolto anche il Lussemburgo.

Nel mirino le transazioni tra una filiale e l’altra dello stesso gruppo, che avrebbero permesso alla catena di caffetterie di ridurre le tasse sul reddito societario.