ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Russia, l'oligarca Yevtushenkov rimarrà agli arresti domiciliari


società

Russia, l'oligarca Yevtushenkov rimarrà agli arresti domiciliari

Vladimir Yevtushenkov dovrà restare agli arresti domiciliari per altri quattro mesi. A decidere il destino dell’oligarca russo, patron del conglomerato industriale Sistema, è stata la corte di Mosca che si occupa del suo caso.

L’accusa: riciclaggio di denaro. Fatto che, per gli investigatori, sarebbe avvenuto ai tempi dell’acquisto dell’azienda petrolifera Bashneft da parte di Sistema.

La vicenda ricorda molto quella del suo ex collega Mikhail Khodorkovsky: un’altra corte ha già dato ragione alle autorità, secondo cui l’arrivo di Bashneft in mani private è avvenuto illegalmente e le azioni sono già tornate in mano statale.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

società

Buffett acquista Duracell da Procter & Gamble