ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Route du Rhum, cartoline dalla Guadalupa

Lettura in corso:

Route du Rhum, cartoline dalla Guadalupa

Dimensioni di testo Aa Aa

Eccoci ancora a mostrarvi qualche splendido scorcio di Guadalupa, dopo la conclusione della Route du Rhum, che tanta eco mediatica ha suscitato a livello internazionale.

“Benvenuti a Marine de Bas-du-Fort, sempre a Pointe-à-Pitre; alla mia destra, c‘è il trimarano “Prince de Bretagne”, condotto dallo skipper Lionel Lemonchois ai piedi del podio, in quarta posizione. In quest’edizione della Route du Rhum – Destinazione Guadalupa, ci sono stati 6 skipper del posto, mentre gli altri navigatori erano caraibici. Reportage”.

“Il mare è qualcosa di straordinario – dice lo skipper Philippe Fiston –, ci sono mestieri marini, come il mio, quindi giustamente anche su questa barca siamo in grado di formare giovani del posto, che saranno capaci di conseguire questo tipo di specializzazione o comunque di governare il mare”.

“Vogliamo che questo evento incoraggi i nostri giovani ad apprendere i mestieri del mare – afferma invece Christian Baptiste, sindaco di Saint – Anne -. Il nostro skipper, naturalmente, sarà qui in futuro per sostenere i ragazzi che vorranno intraprendere tali professioni, specie quella di skipper professionista”.

“Finire la Route du Rhum è già una vittoria per me – ribadisce infine lo skipper Nicolas Thomas -, e poi quelli che non concludono la gara non figurano in classifica. L’importante è fare del proprio meglio per primeggiare. A un certo punto, è un po’ come essere a casa, fa caldo, anche l’acqua è calda e chiudere in Guadalupa è comunque un grande vantaggio per noi”.