ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Scontro italo-cinese per il controllo di Club Med

Lettura in corso:

Scontro italo-cinese per il controllo di Club Med

Dimensioni di testo Aa Aa

La battaglia fra Italia e Cina per il controllo di Club Med prosegue e il titolo, quotato alla Borsa di Parigi segna un netto rialzo.
Andrea Bonomi ha alzato l’offerta a 23 euro per azione per il gruppo proprietario di 70 villaggi vacanza nel mondo, un euro sopra i 22 offerti da Fosun.
L’imprenditore italiano ha anche acquistato 2,1 milioni di titoli, salendo al 15,9% del capitale del gruppo francese. Ora si attende la reazione della controllata del miliardario cinese Guo GuangChang che controlla il 18,3% di Club Med.