ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia: trovato uno scheletro nell'antica tomba del mistero

Lettura in corso:

Grecia: trovato uno scheletro nell'antica tomba del mistero

Dimensioni di testo Aa Aa

Una nuova scoperta potrebbe far luce sul mistero della tomba antica più vasta mai rinvenuta in Grecia. Uno scheletro è stato trovato dagli archeologi che sono al lavoro sul sito funerario di Anfipoli, nel nord-est del Paese, a circa 100 chilometri da Salonicco. Resta ancora da accertare l’identità dell’ospite, sicuramente un reale macedone.

Diverse le ipotesi avanzate: da Roxanna, sposa persiana di Alessandro Magno, alla madre Olimpia. Più difficile che si tratti dello stesso Alessandro Magno, la tradizione vuole che il Re di Macedonia, morto a 32 anni il 323 a. C, sia stato inumato ad Alessandria.

Quella di Anfipoli è una tomba certamente di epoca alessandrina, il periodo per gli scienziati è compreso tra il 325 e il 300 a. C.

Il sito funerario si compone almeno di quattro sale, un pavimento con uno straordinario mosaico e colonne con capitelli scolpiti.

L’ingresso è sorvegliato da una coppia di sfingi senza testa, quasi a voler custodire il grande segreto.