ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina: gli esperti olandesi sul luogo del disastro aereo

Lettura in corso:

Ucraina: gli esperti olandesi sul luogo del disastro aereo

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli esperti olandesi dell’Organizzazione per la Sicurezza e Cooperazione in Europa (Osce) sono di nuovo in Ucraina sul luogo del disastro del volo Mh17, abbattuto il 17 luglio. Una dozzina di ispettori è entrata nel sito disseminato dei resti del Boeing malese, vicino al villaggio di Grabove, nell’Est del Paese. Nell’aereo, in volo da Amsterdam a Kuala Lumpur, hanno perso la vita 298 persone. Quattro mesi dopo la tragedia, il team internazionale cerca ancora i resti di nove vittime.

Gli esperti sono accompagnati dai ribelli che controllano la zona. Negli ultimi giorni si sono intensificati i combattimenti tra truppe ucraine governative e separatisti filorussi, nonostante il cessate il fuoco firmato due mesi fa.

Il sito è stato, intanto, delimitato con cartelli di divieto d’accesso: obiettivo della missione dell’Organizzazione per la Sicurezza e Cooperazione in Europa (Osce) è anche quello di rimuovere il prima possibile quello che resta del boeing malese. La mancanza di sicurezza nella zona pesa sul lavoro di indagine degli esperti per stabilire la verità.