ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

11 Novembre: le celebrazioni dell'Armistizio di Compiègne

Lettura in corso:

11 Novembre: le celebrazioni dell'Armistizio di Compiègne

Dimensioni di testo Aa Aa

Il silenzio, per i caduti della Prima Guerra Mondiale, e l’ex capo dell’Esercito britannico che ha letto un poema, mentre il Big Ben scandiva le undici dell’undici novembre, anniversario dell’Armistizio. L’ultimo papavero sulla collinetta della Torre di Londra, l’ha piantato un cadetto tredicenne: sono quasi 890.000 i papaveri di ceramica che ricordano le vittime della Grande Guerra.

In Belgio le celebrazioni principali si sono svolte al memoriale di Ypres, località tristemente nota per aver dato il nome all’Iprite, o gas mostarda, massicciamente impiegato qui per la prima volta nel 1915, nella seconda battaglia delle Fiandre, dai Tedeschi.
Alla Porta Menin si sono ricordate in particolare le vittime britanniche delle due battaglie di Ypres.

In Francia, oltre al cerimoniale consueto all’Arco di Trionfo, dove il Presidente della Repubblica depone una corona di fiori e accende la fiamma presso la Tomba del Milite Ignoto, quest’anno è stato inaugurato l’Anello della Memoria, un monumento che celebra la riconciliazione: è un percorso di seicentomila nomi di soldati morti in quella guerra, in ordine alfabetico, senza distinzione di nazionalità.

D.M.