ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Isil: giallo sulla sorte del leader al Baghdadi

Lettura in corso:

Isil: giallo sulla sorte del leader al Baghdadi

Dimensioni di testo Aa Aa

È ancora giallo sulla sorte del leader dell’Isil Abu Bakr al Baghdadi. Nessuna conferma ufficiale dalle autorità irachene e dal Pentagono sul suo ferimento in Iraq, dopo i raid aerei della coalizione internazionale che hanno colpito alcune postazioni dell’autoproclamato ‘‘Stato Islamico’‘. Il califfo sarebbe stato ferito ad al-Qaim, vicino al confine con la Siria.

‘‘Un colpo mortale è stato assestato all’Isil nel distretto di al-Qaim’‘, spiega Saad Maan Ibrahim, un portavoce dell’esercito iracheno. ‘‘Un attacco aereo iracheno nella regione ha ucciso o ferito figure di spicco del gruppo’‘.

Su al-Baghdadi, alla guida dell’Isil dal 2010, pende una taglia da 10 milioni di dollari. Gli jihadisti del sedicente ‘‘Stato Islamico’‘ controllano ampie zone di territorio a cavallo tra Siria e Iraq. Da settembre assediano Kobane, città curda siriana al confine con la Turchia. Oltre mille i morti secondo l’Osservatorio siriano per i diritti umani (Ondus).