ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Mogherini a Gaza: Ci vuole uno Stato palestinese


Israele

Mogherini a Gaza: Ci vuole uno Stato palestinese

L’uccisione, da parte di un agente di polizia, di un giovane arabo israeliano vicino a Nazareth, nel nord di Israele, ha scatenato una serie di scontri come quelli che da settimane infiammano la Cisgiordania e i quartieri palestinesi di Gerusalemme.

E’ questo il contesto in cui si è svolta una nuova tappa del viaggio in Medio Oriente dell’Alta rappresentante della politica estera dell’Unione europea. Vistando la Striscia di Gaza, Federica Mogherini ha sostenuto la necessità che sia riconosciuto lo Stato palestinese e che riprenda slancio il processo di pace.

“Se non si fanno progressi a partire dalla tregua siglata al Cairo alla fine di agosto, se non saranno implementate la fase due e la fase tre di quell’accordo, vale a dire la ricostruzione, la rimozione del blocco, e, alla fine, la nascita dello Stato palestinese, si tornerà sempre alla violenza”, ha detto Mogherini.

I donatori internazionali hanno stanziato miliardi di dollari per ricostruire abitazioni e infrastrutture distrutte durante l’ultima offensiva militare israeliana a Gaza, ma il blocco imposto da Israele ostacola ogni progetto di ricostruzione.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Bruxelles: un crowdfunding per ricomprare l'auto bruciata negli scontri