ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria. Ucciso il francese Daoud, artificiere di Al Quaeda.

Lettura in corso:

Siria. Ucciso il francese Daoud, artificiere di Al Quaeda.

Dimensioni di testo Aa Aa

In Siria, gli Stati Uniti hanno bombardato diverse postazioni della milizia islamica Khorasan.
Bersaglio principale, David Drugeon, l’artificere del gruppo, esperto di esplosivi e bombe, sarebbe stato ucciso con un raid aereo.
Francese, 24 anni, si era convertito all’Islam, col nome di Daoud, ed era partito nel 2010 per unirsi al Jihad nelle zone tribali Pakistane al confine con l’Afghanistan.

E veterani afghani di Al-Quaeda sarebbero la gran parte dei guerriglieri di Khorasan, gruppo attivo in Siria nelle zone del fronte Al-Nusra, principale affiliato siriano di Al-Quaeda.
Secondo portavoce degli Stati Uniti, il gruppo stava progettando attacchi contro obiettivi occidentali.

I raid americani continuano anche contro i guerriglieri dello Stato islamico che da oltre un mese assediano la città di Kobani, tra Aleppo ed il confine turco.

Le milizie curde Peshmerga asserragliate nella città resistono nella speranza di rinforzi da parte dei Curdi Iracheni, visto che i raid aerei americani sugli assedianti non riescono a spezzare il blocco.