ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libia: la Corte suprema dichiara incostituzionale il parlamento di Tobruk.

Lettura in corso:

Libia: la Corte suprema dichiara incostituzionale il parlamento di Tobruk.

Dimensioni di testo Aa Aa

La Corte suprema libica ha annullato i risultati delle elezioni parlamentari del 25 giugno scorso che hanno portato all’istituzione della Camera dei rappresentanti, sciogliendo e dichiarando incostituzionale il parlamento di Tobruk, che era stato riconosciuto dalla comunità internazionale.

“Questa decisione significa che quello che chiamavano parlamento con sede a Tobruk è diventato una cosa del passato e le sue decisioni non hanno più alcun significato”. dice questo avvocato, sostenitore del congresso nazionale generale.

Il Congresso nazionale generale – l’ex parlamento libico con sede a Tripoli – ha annunciato di accogliere la decisione della corte suprema e di assumere di conseguenza le funzioni di nuovo parlamento. I deputati di Tobruk, dal canto loro, hanno fatto sapere di non accettare una decisione maturata sotto la minaccia islamista. L’occidente, governo italiano compreso, teme il rischio di una guerra civile.
Intanto il Paese è nel caos. Uomini armati hanno preso il controllo della raffineria di El Sharara, la più grande della Libia. La chiusura di questo impianto abbasserebbe di tre quarti la produzione di greggio del Paese che fa parte dell’Opec.