ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania alla prese con uno sciopero storico dei treni

Lettura in corso:

Germania alla prese con uno sciopero storico dei treni

Dimensioni di testo Aa Aa

È l’astensione dal lavoro nei trasporti più lunga in Germania. Una paralisi storica che cade alla vigilia di un appuntamento altrettanto storico: le celebrazioni per il 25° anniversario della caduta del Muro. Lo sciopero di cinque giorni, fino a domenica, mette in crisi i viaggiatori, solo un terzo dei treni a lunga percorrenza è garantito. “È scorretto che la protesta vada avanti fino a domenica quando si celebrano i 25 anni dalla caduta del Muro di Berlino. È un giorno speciale, non è il momento per il sindacato di mettersi in mostra,’‘ dice un residente della capitale tedesca.

Per fermare lo sciopero, la Deutsche Bahn, la società che gestisce la rete ferroviaria tedesca, ha chiesto un provvedimento d’urgenza al tribunale di Francoforte. Il traffico locale è stato cancellato in alcune zone fino all’85%. “Non è possibile noleggiare un’automobile, nemmeno andando in Svizzera, a Basilea. Per questo sono stato costretto a prendere un aereo fino a Francoforte dove ho trovato un’auto per tornare indietro fino a Gottinga. È penoso”, racconta un pendolare.

All’origine della protesta, la sesta da settembre del sindacato di categoria Gdl, la richiesta di aumenti salariali del 5% e la riduzione dell’orario di lavoro da 39 a 37 ore settimanali.