ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sandman: un'icona senza tempo per i bambini tedeschi

Lettura in corso:

Sandman: un'icona senza tempo per i bambini tedeschi

Dimensioni di testo Aa Aa

Cappello, barba e un sacchetto pieno di sabbia, la polverina magica per aiutare i bambini a dormire. E’ Sandmännchen, noto anche come Sandman – uno dei personaggi icona dell’ex Germania dell’Est. Ancora oggi amato da grandi e piccini.

In questi giorni presso gli studi cinematografici di Berlino si sta girando un film su Sandman, per celebrare i 25 anni della caduta del Muro. Nella capitale tedesca è aperta al pubblico anche una personale. Segno che “l’uomo della sabbia” tratto dal romanzo di Hoffmann è popolare più che mai.

La sua prima apparizione in tv risale al 22 novembre del 1959. Il primo episodio della serie è stato prodotto in meno di tre settimane. Lo scrittore Volker Petzold ha studiato il personaggio per anni, un vero mito per la Germania. “Gli autori del programma all’epoca avevano trovato quello che esattamente serviva per la trasmissione serale. Diciamo che sono stati molto più veloci rispetto agli altri. Hanno scritto di getto un episodio di Sandman, che andò in onda appunto nel novembre del ’59, una settimana prima della sua uscita nell’ex Germania dell’Ovest”, racconta Petzold.

Fu soprattutto nella ex Germania dell’est che Sandman divenne famosissimo. Quasi come la mitica auto d’epoca la Trabi. Fu subito un successo. Un’icona non solo nella DDR, ma in molti altri paesi. Dopo la riunificazione il capitolo amaro. La serie rischiò di essere cancellata. Solo le proteste da parte dei genitori e dei bambini lo salvarano. Ed ecco i nuovi episodi mentre quelli vecchi continuano ad essere riprogrammati su molte tv locali.

Nel 2010 esce il film cartoon “The Sandman and the Lost Sand of Dreams”. Per la prima volta in assoluto il protagonista poteva parlare. Una rivoluzione come racconta l’attore che gli ha dato la voce.“Deve essere un personaggio che i bambini accettano, perchè é buono e li fa sentire tranquilli e sicuri. I bimbi devono sentire che, quando nei pressi c‘è Sandman, non può accadere nulla di brutto e cattivo”, dice Volker Lechtenbrink attore e voce di Sandmännchen.

Sandman non è solo un successo per il piccolo schermo. Anche da punto di vista del marketing è una miniera d’oro. Tanto da inventare un pupazzo. Insomma Sandman e la sua magica sabbia continuerà a far sognare e divertire chissà ancora quante generazioni future.