ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il nuovo "Call of Duty" arruola Kevin Spacey. Dal cinema ai videogames

Lettura in corso:

Il nuovo "Call of Duty" arruola Kevin Spacey. Dal cinema ai videogames

Dimensioni di testo Aa Aa

Hollywood alla conquista dei videogames. Il nuovo “Call of Duty”, uno dei videogiochi più famosi, arruola niente di meno che Kevin Spacey. L’attore, premio Oscar, dà la voce al cattivo di turno, Jonathan Irons, uno degli uomini più potenti al mondo e a capo di una società militare.

“Una delle cose che ho sempre desiderato fare, e che mi piace da impazzire, è poter sperimentare cose che non ho mai fatto. Non sono mai stato una persona che ha sempre seguito una sola strada nella vita, facendo scelte sicure e mai azzardate. Mi piace ogni tanto fare quaslcosa di insolito”, racconta Kevin Spacey

Nel nuovo capitolo della saga “Call of Duty: Advanced Warfare” il personaggio interpretato da Spacey inizia una guerra contro gli Stati Uniti per promuovere la democrazia in tutto il mondo. Un lavoro davvero unico e particolare ha raccontato Spacey, diverso dai copioni e dalle sceneggiature dal grande schermo.

“E’ stata una esperienza molto insolita. Quando lavori in un programma tv o in un film hai una sceneggiatura definita, sai esattamente cosa devi fare. In questo caso c’era solo un’idea definita ovvero quello che volevamo dal personaggio. Abbiamo scritto delle tracce per capire cosa volevamo fare. Non ho mai fatto nulla di simile nella mia carriera, ho accettato senza sapere realmente quello che poteva succedere”, coclude l’attore.

Disponibile nei negozi di tutto il mondo, “Call of Duty: Advanced Warfare” ha come obiettivo far risalire la serie dopo il deludente Ghosts (che ha, comunque, venduto 12 milioni di copie). In attesa della sentenza del mercato, non resta che augurarvi buona visione e buon divertimento.