ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina. Poroshenko annuncia revisione impegni presi per Donbass

Lettura in corso:

Ucraina. Poroshenko annuncia revisione impegni presi per Donbass

Dimensioni di testo Aa Aa

Kiev rivedrà gli impegni presi nei confronti del Donbass alla luce della farsa elettorale del 2 novembre.

Il Consiglio di Sicurezza e della Difesa Ucraino si riunisce oggi per discutere l’annullamento della legge per uno statuto speciale delle regioni separatiste che avrebbe dato ampia autonomia alle province dell’Est.

“Le pseudo-elezioni nel Donbass sono una grossolana violazione del protocollo di Minsk del 5 settembre” ha detto il Presidente Petro Poroshenko. “Il protocollo di Minsk prevedeva l’organizzazione di elezioni locali anticipate nella regione del Donbass esclusivamente nel quadro della legislazione ucraina. La farsa messa in atto il 2 novembre manda a monte l’intero processo di pace, il cui avvio era costato enormi sforzi”.

Il Capo dello Stato ucraino si è detto pronto a dialogare con i rappresentanti locali legalmente eletti con le legislative dello scorso 26 ottobre, benchè eredi dell’era Yanukovich.

I leader separatisti di Donetsk e Lugansk, non riconosciuti da Kiev, avrebbero ottenuto percentuali rispettive del 78% e 63%. Un voto subito avallato da Mosca, sebbene in assenza di ogni dichiarazione del Presidente russo Vladimir Putin.