ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Qatar: premio WISE ad Ann Cotton per il suo impegno a favore delle donne africane

Lettura in corso:

Qatar: premio WISE ad Ann Cotton per il suo impegno a favore delle donne africane

Dimensioni di testo Aa Aa

Si è aperta a Doha, in Qatar, la sesta edizione del summit WISE per l’istruzione e l’innovazione. Nel centro congressi circa 1500 persone,
provenienti da tutto il mondo, partecipano a questo appuntamento dedicato all’istruzione. Tema di quest’anno: ‘Immaginare, Creare, Apprendere: la creatività al centro dell’istruzione’. Svelato anche il nome del vincitore 2014 del premio WISE per l’istruzione: la gallese Ann Cotton.

Maha Barada, euronews:
“Tutti gli occhi sono puntati sul vincitore del premio WISE, che vale mezzo milione di dollari. Ann Cotton ha colpito la giuria e anche i partecipanti al summit per il suo impegno volto a garantire l’istruzione alle ragazze e l’emancipazione alle donne africane”.

Una giuria internazionale, presieduta dal presidente di WISE Abdullah Bin Ali Al Thani ha selezionato il vincitore del premio WISE per l’istruzione.

Stavros Yiannouka, Amministratore delegato di WISE:
“Se si guarda al lavoro svolto in Africa da Ann Cotton, credo che nessuno possa contestare che sia una donna che, attraverso il suo lavoro e la sua organizzazione, abbia fatto un’enorme differenza”.

La comunità WISE è composta da circa 15.000 membri: responsabili
politici, esperti e studenti che nel corso dell’anno interagiscono attraverso diverse piattaforme WISE. Molti di loro sono a Doha per questa tre giorni.

“Sua Altezza Sheikha Moza bint Nasser, presidente di Qatar Foundation – conclude Stavros Yiannouka – presentando lo scorso anno WISE disse che oggi WISE è un movimento globale che sostiene l’innovazione legata all’istruzione e questo dà la misura del nostro successo”.

Le principali sfide poste dall’istruzione saranno uno dei principali temi in discussione. Gli obiettivi post 2015 per lo sviluppo del Millennio saranno il momento chiave di una sessione speciale organizzata dalla Fondazione ‘L’Istruzione prima di tutto’, iniziativa di Sheikha Moza Bint Nasser.